Addizionale regionale sui canoni per le utenze acque

E' un tributo proprio della regione e si applica al canone dovuto per l'utilizzo di acqua pubblica.

L'addizionale deve essere versata da tutti coloro che risultano essere titolari di concessioni per l'uso di acque pubbliche e che pagano i canoni del demanio idrico quali:

  • Piccole derivazioni che comprendono pozzi, sorgenti
  • Grandi derivazioni

Si paga all'atto del rilascio della concessione e successivamente entro il 31 gennaio di ogni anno contemporaneamente al pagamento del canone.

Rif. Normativi: D.lgs. 112/98  articoli 86/87/88/89 - Aggiornamento canoni D.M. Finanze 24 novembre 2000 – Canone demaniale art. 35 R.D. 11/12/1933 n. 1775 – art. 18 L. 05/01/1994 n. 36 .

La Regione Calabria ha determinato l'addizionale regionale con l'art. 37 comma 7 della legge regionale n. 16 del 13/04/1995.