Rimborsi Tassa Auto

I rimborsi in materia di tassa automobilistica vengono liquidati nei casi di indebito o eccessivo pagamento.

L'istanza può essere prodotta anche in forma telematica utilizzando i moduli qui di seguito elencati e distinti per tipologia di rimborso. Ove fosse necessaria la produzione dell'originale del versamento, esso sarà chiesto con separata comunicazione e potrà essere consegnato presso gli sportelli regionali nei giorni aperti al pubblico.

Modulo per rimborso da vendita o sospensione (link)

Modulo per rimborso da esenzione o storicità (link)

Modulo per rimborso da duplicazione o riduzioni (link)

Modulo per rimborso da furto o sequestro (link)

Modulo per rimborso da demolizione o esportazione (link)

 

Si precisa, considerato che vi sono normative differenti a livello regionale, che nel caso di demolizione o vendita avvenuta nel corso del periodo tributario corrisposto, non è possibile procedere ad un rimborso parziale delle solo mensilità non usufruite (Cass. 3369/12). Solo in quattro Regioni (Piemonte, Lombardia, Veneto e Marche) è possibile al momento (le leggi sono in fase di abrogazione) procedere a tali rimborsi parziali per il caso di demolizione infrannuale in forza di speciali leggi regionali che hanno vigenza solo per i predetti territori e non anche nel resto d'Italia.

In luogo del rimborso, ove in diritto, la Regione Calabria si riserva di proporre una "compensazione" con un'altra annualità dovuta sullo stesso o su un diverso veicolo ovvero su un veicolo diverso, anche appartenente ad un altro componente del nucleo familiare. A tale proposito si consiglia di indicare nella istanza il numero di telefono o la mail per favorire un più celere contatto informativo.